fbpx

Ginseng: benefici e proprietà.

Il termine ginseng indica una moltitudine di piante appartenenti alla famiglia delle Araliaceae. Questo tipo di piante vengono utilizzate nella medicina cinese da millenni con molteplici scopi.

Uso tradizionale di ginseng

Il principali utilizzi del ginseng sono contro l’invecchiamento, contro i disturbi gastrointestinali e come preparato rivitalizzante. La sua versatilità lo ha reso uno degli elementi erboristici più diffusi al mondo, ormai di uso comune in molti alimenti integrativi destinati in particolar modo a convalescenti, sportivi e anziani.

Tipologie di Ginseng

Esistono 11 specie conosciute di Ginseng, suddivise in base alla provenienza geografica:

  • Asiatiche, tra cui Il Panax Ginseng, il più utilizzato.
  • Americane
  • Siberiane

Proprietà del Ginseng

Le virtù del ginseng derivano dai principi attivi contenuti nelle radici. Vediamo nel dettaglio quali sono le proprietà:

  • vitamine
  • olio essenziale e polisaccaridi
  • ginsenosidi o panaxosidi
  • gintonina

 

Proprietà benefiche del ginseng

Le ricerche effettuate in Oriente sulle proprietà curative del Ginseng hanno evidenziato dati circa i benefici che la pianta esercita sulle seguenti patologie:

  • Diabete mellito di tipo II
  • Ipotensione
  • Gastrite e in generale disturbi gastrointestinali
  • Insonnia
  • Affaticamento;
  • Eccesso di stress

inoltre sono state riconosciute altre proprietà benefiche, sebbene ancora siano poco sufficienti gli studi a riguardo:

  • Proprietà Antiossidante;
  • Antipiretica;
  • Ipocolesterolemica
  • Probiotica
  • Radioprotettiva
  • Anticancerogena
  • Antinfiammatoria
  • Miglioramento della memoria
  • Riduzione dei sintomi della menopausa.
Il ginseng è tradizionalmente riconosciuto come elemento tonico o, tecnicamente detto, adattogeno, poichè è utilissimo nel potenziamento delle difese immunitarie. Diversi studi  dimostrano che l’utilizzo del ginseng ha un ‘influenza sull’asse ipotalamo-ipofisi, aumentando il rilascio di ACTH, un ormone che induce la liberazione surrenale di cortisolo. Il cortisolo è responsabile del miglioramento della risposta agli stress psicofisici, stimolando l’attività del sistema nervoso centrale.

Sono stati effettuati numeri studi per valutare i benefici del Ginseng sul diabete. Gli studi, effettuati su topolini diabetici, hanno dimostrato come i ginsenosidi favoriscano la sintesi pancreatica dell’insulina, mentre i panaxani aiutino a diminuire la sintesi di glucosio a livello epatico e aumentare il suo utilizzo nei vari tessuti corporei.

Essenergy è un naturale integratore energizzante e biostimolante.

Oltre al Ginseng, al suo interno troviamo Glutammina, coadiuvante negli stati di affaticamento mentale e difficoltà di concentrazione;  Pappa Reale, utile nei casi di inappetenza e ridotto apporto di vitamine e minerali; Carnitina, la quale aumenta l’utilizzo energetico dei lipidi dell’organismo e favorisce la concentrazione epatica si ATP, insieme alla Creatina, per il recupero post stress. Essenergy è indicato per i casi di astenia, inappetenza, convalescenza, stress fisico, difficoltà di concentrazione e deficit di memoria.

NB: le informazioni di questo articolo non si sostituiscono al parere medico.

Il consumo ginseng è considerato sicuro e gli effetti collaterali possono manifestarsi solo se viene assunto in dosi di gran lunga superiori a quelle consigliate.

Per maggiori informazioni scrivi a info@essecore.it

 

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.